Acqua cotta
                                                                        
L'acqua cotta un'antica e appetitosa "minestra" maremmana (si dice minestra, ma un minestrone).
 Ingredienti:
un kg di bietola,cipolle,piselli,fave,carciofi,ecc,olio d'oliva,una costa di sedano   una carota,3 cipolle, un peperoncino rosso piccolo spezzettato, mezzo kg di pomodori maturi,acqua,sale, 5 uova,formaggi pecorino.                      
Procedimento:
In un tegame di terracotta mettere  un bicchiere d'olio una costola di sedano,la carota, tre cipolle,affettate finemente,sale e il peperoncino spezzettato. Quando tutto leggermente imbiondito,aggiungete nel tegame le bietole tagliate a pezzetti senza gambi.
Con il tegame coperto e a fuoco moderato fate insaporire la bietola,poi aggiungete i pomodori freschi sbucciati,oppure i pelati ben spezzettati, e fate bollire piano piano, per circa venti minuti; aggiungete un litro e mezzo di acqua caldissima, aggiustate il  sale e lasciate bollire ancora per circa venti minuti.
A parte,in una terrina sbattete le uova intere con un po' di sale e formaggio pecorino grattugiato (se il pecorino molto piccante, niente sale; si pu sostituire il pecorino con il formaggio parmigiano) .
Tagliate a fette sottili del pane casalingo raffermo, disponetelo nelle scodelle o nelle fondine di coccio e ricoprirlo  con le uova sbattute.
 Portate in tavola la minestra, rimescolatela bene e versatela sul pane. Questa la ricetta per sei persone.