Parpardelle alla lepre

 
 
Ingredienti :
Prosciutto casalingo,una cipolla,una carota, un gambo di sedano, carne di lepre, brodo, sugo di pomodoro, burro, farina, sale e pepe.
 
Procedimento:
Mettere in fusione la lepre per togliere il selvatico con acqua e aceto; dopo una mezz'ora va tolta e lavata molto bene in acqua corrente. Un altro sistema di togliere il selvatico da lepre,coniglio e cinghiale Ŕ quello di metterli a cuocere a fuoco lento coperti e poi sgocciolare l'acqua prodottarsi.
Fare un battuto con il prosciutto casalingo pi¨ grasso che magro,cipolla,sedano,carota.
Tutto si mette al fuoco con l'olio, e dopo soffritto, ci si butta i pezzi di lepre con pepe e  sale, e si fanno rosolare.
Cuoceteli bene aggiungendovi brodo e sugo di pomodoro.
Cotti che siano, toglieteli, in modo che resti abbastanza liquido nel tegame.
A parte, fate un intriso di un po' di burro e un po' di farina, fatelo rosolare e versaterci il sugo rimasto e la carne  tritata, ottenuta con qualche pezzetto  di lepre e col il suo fegato.
Aggiungete ancora un po' di burro, e poi condite, con questo intingolo, incaciando, la pasta, che sarÓ stata cotta a parte, in acqua abbondante come si conviene.

 

                                        

                                                              Foto: Toscanafantasy